Tags: , , , , | Scritto da alessandro nasini il 6/19/2010 11:39 AM | Comments (0)

Le zucchine non sono più quelle di una volta. Al mercato forse, ad avercene uno vicino ed il tempo di andarci. No ho un mercato vicino e tempo di arrivare al primo accessibile ancora meno. Compro le zucchine alle otto di sera, al supermercato, come molti.

Beh, stamani ho aperto il frigo ed ho estratto dal cassetto della verdura le zucchine comprate ieri sera alla SMA vicino casa. Se ieri sera non erano da applauso, oggi erano da nenia funebre.

Siccome buttare la roba mi da fastidio, ho tentato un recupero. Le ho lavate, ripulite delle parti più moscette e tagliate sottili con la mandolina. Due spicchi d'aglio lasciati interi e non schiacciati (sennò qualcuno se li ritrova nel piatto nascosti nelle zucchine, non lo riconosce e lo mangia), olio d'oliva, origano abbondante. In padella bella calda.

Mentre soffriggevo mi sono ricordato che nel congelatore dovevo avere ancora una vaschetta di pancetta a dadini, di quella orrenda da supermarket che è sempre in offerta speciale. L'ho recuperata smontando praticamente tutto, passata nel microonde per separare i cubetti e l'ho aggiunta alle zucchine tristi lasciando andare ancora un pochino.

All'assaggio non sono male, vedremo se reggeranno come condimento per delle penne di gragnano, rigorosamente lisce.

Comments are closed