Tags: , , , | Scritto da alessandro nasini il 2/6/2012 4:41 AM | Comments (1)

Mi piace scompagnare piatti regionali con vini di altre regioni. E questa volta, con dei rigatoni all'amatriciana preparati con tutti i crismi (a partire dal guanciale di quello buono) ho bevuto del Lagrein. E ci stava veramente bene.

Ne ho mangiati due piatti, lo confesso, ma fuori c'era tanta neve ed in casa (nonostante il caminetto a palla) faceva freschino.

Tags: , , , | Scritto da alessandro nasini il 7/25/2011 11:34 AM | Comments (0)

Si, buone le paste fredde, le insalate di riso, le insalatine. Però ogni tanto, un piatto di pasta caldo e succulento ci vuole, anche approfittando dell'improvviso ritorno del fresco (23°, in casa, alle otto di sera) magari in versione "estiva".

La amatriciana secondo me è perfetta: un cucchiaio d'olio al posto dello strutto, pomodori freschi anzichè quelli in scatola, un peperoncino appena colto al posto di quello essiccato. Il punto fermo rimane del buon guanciale: estate o inverno che sia.

Tags: , , | Scritto da alessandro nasini il 5/6/2011 11:13 AM | Comments (0)

Ebbene si, rispetto le tradizioni ma in cucina, dove credo sia tutto lecito, adoto le contaminazioni e le "fusioni".

La Amatriciana secondo il disciplinare non vuole olio o cipolla, ma in quella "finta" - a condizione di dichiararlo esplicitamente - ci si mette quello che si vuole, così come ho fatto io.

Le penne lisce invece sono veramente un sacrilegio con questo piatto, che avrebbe richiesto bucatini o rigatoni, che però - all'ultimo minuto - mi sono accorto di non avere.

Tags: , , | Scritto da Alessandro Nasini il 9/23/2010 8:49 PM | Comments (0)

I puristi avranno un sussulto, ad Amatrice non mi faranno più entrare, ma a me la amatriciana bastarda piace. La preparazione è semplice: mettete la cipolla (che nella amatriciana non va), usate la pancetta (nella amatriciana va il guanciale) ed otterrete un piatto che con la ricetta originale ha zero a che vedere ma che è buona da morire lo stesso.

Se poi avete trovato gli spaghetti Barilla in offerta a 69 centesimi e li avete comprati (cosa che non faccio da anni, preferisco la pasta Garofalo anche se costa il doppio o poco meno) e gli spaghetti lievitano di volume in un modo esagerato ne avrete per la sera e per la sera dopo da saltare in padella. Adoro tutta la pasta ripassata, ma lo spaghetto croccantino è tra i miei preferiti.