Tags: , | Scritto da alessandro nasini il 8/11/2012 4:37 AM | Comments (0)

Non sono molto zelante come surgelatore ed avere un congelatore a pozzetto piuttosto grande mi aiuta a dimenticarmi le cose che ho surgelato. Poi, ogni tanto, mi torna la memoria e... inizio a frugare nel pozzetto. Questa volta è toccato a dei fantastici filetti di baccalà, comprati qualche mese fa a Trastevere esagerando decisamente con le quantità. Metà l'avevo fatto fritto, l'altra metà (la parte dei filetti migliori, quella più spessa) era finita nel congelatore.

Dopo il recupero ed uno scongelamento ad arte, li ho fatti in tegame con aglio, pomodoro e olive nere. Il sugo l'ho fatto prima cuocere per metà, perché il baccalà mi piace bello intero non stracotto, aggiungendo le olive subito dopo. Il problema vero di questo piatto è la quantità illimitata di pane fresco che riuscirei a mangiare con il sughetto...

Comments are closed